Home / Analisi mercati / Nuova distorsione: inflazione su, tassi a zero forever

Nuova distorsione: inflazione su, tassi a zero forever

Ieri Powell ha annunciato che la FED è disposta a lasciar correre l’inflazione oltre il 2% ma che allo stesso tempo terrà fermi i tassi per anni anche se la disoccupazione dovesse ridursi. Praticamente un nuovo aiuto ai mercati azionari venendo meno ad uno dei due mandati canonici, cioè quello della stabilità dei prezzi.
Se poi non ci sarà un aumento significativo dell’inflazione core e nemmeno un effettivo calo della disoccupazione allora non ci saranno nuove distorsioni fra finanza ed economia.

Ma se ci sarà vera inflazione e i tassi resteranno azzerati a lungo (questa è una certezza così come è una certezza che mai i tassi diventeranno negativi) si creerà un nuovo bear market obbligazionario e minor propensione dei big trader all’acquisto dei bond come asset rifugio. E i rendimenti effettivi aumenteranno malgrado i tassi azzerati.

Alla notizia i mercati ieri hanno reagito con moderazione ma in piena sintonia: bond e dollaro giù, azionario e oro su; e oggi dollaro e oro confermano la tendenza mentre azionario resta flat e i bond recuperano un minimo.

Occorrerà ancora qualche giorno per capire se e quanto gli investitori istituzionali e big trader riposizioneranno i loro ptf.
Nel ns piccolo il Ptf Base da oggi subirà delle variazioni acquistando un indice globale sulle materie prime e incrementando la posizione in oro; a breve verrà pubblicato il report consuntivo.

Trading Money Management – TMM

_____________________________ ____________________________________________


 investimentiprotetti@gmail.com

se questa rassegna può essere di qualche utilità falla conoscere in rete, grazie

Check Also

Oro e bond alla discarica #8

Eventi & Mercati – settimana #8 (22 – 26 feb) Rassegna settimanale intermarket precedente QUI …