Home / Analisi mercati / MIB: fine corsa

MIB: fine corsa

Oggi 12 giu 2020  

 


Il 19 febbraio scorso il MIB (FTSE MIB) ha segnato il top degli ultimi undici anni a 25.483 e il 16 marzo è crollato a 14.153 (-45%) sottoperformando il DAX e Wall Street.

Tre giorni fa ha realizzato un massimo relativo a 20399 recuperando 6246 punti degli 11330 persi quindi recuperando solo il 60% circa dell’intero crollo, a differenza del DAX e di Wall Street che hanno ritracciato mediamente il 90%.

Ieri ennesima beffa dei trading system globali a danno degli investitori tradizionali che ora rischiano di assistere alla prosecuzione del bear market che dal 16 marzo ha dato un segnale forte ma quasi sicuramente illusorio sulla fine del bear market.
D’altra parte l’andamento dell’azionario degli ultimi tre mesi è stato di fatto un insulto all’intelligenza degli economisti indipendenti, dei piccoli investitori tradizionali e forse anche di molti investitori istituzionali.

Il grafico giornaliero per ora si limita ad evidenziare una prima correzione significativa col taglio della media a 100 gg e con segnale operativo ribassista confermato di breve periodo.

Primo supporto rilevante è in area 18000 / 16500

 

§ § §

 

investimentiprotetti@gmail.com

se questa rassegna può essere di qualche utilità falla conoscere in rete, grazie

 

Check Also

Riallocazione dei ptf: long covid #26

Eventi & Mercati – settimana #26 (22 – 26 giu) Rassegna settimanale intermarket precedente QUI …